THOR

microrecensioni:

Premesso che ogni volta che nominavano il Bifrost, io ridevo perché pensavo alla Bofrost che è più o meno la stessa cosa, è la storia di un padre che manda in castigo un figlio mentre l’altro figlio c’ha i problemi perché è adottato. Praticamente un film verità di quelli che fanno la mattina su Canale5, ma senza case con i giardinetti e con un robot/golem/lampada a gas che spara fuoco dalla faccia.

Io penso al Bifrost ogni volta che incontro il furgone della Bofrost

View text
  • 1 ora fa
  • 17

LANTERNA VERDE

microrecensioni:

È uno di quei film che se li vedi al cinema pensi che con i soldi del biglietto ti ci saresti potuto comprare una birra e un gratta e vinci, e sarebbe stato meglio.
Di positivo c’è che la trama è ben scritta, e con ben scritta intendo che ti permette di chattare su whatsapp mentre vedi il film senza perdere il filo della storia. Di questi tempi è importante.

View text
  • 1 ora fa
  • 22

THE LONE RANGER

microrecensioni:

C’è Johnny Depp, che ancora una volta può evitare di lavarsi per contratto, vestito da Jack Sparrow vestito da indiano che sostanzialmente invece di fare lo stronzo sulle navi lo fa sui treni. Il resto è uguale.
Verso la fine, per non fare brutta figura, bisogna fare finta di aver capito la scena dei vagoni che si staccano e attaccano.

View text
  • 1 ora fa
  • 22

IL FAVOLOSO MONDO DI AMÉLIE

microrecensioni:

In una Parigi tutta marrone e beige, una disadattata che mette le mani nei fagioli fa un casino enorme per restituire un libro ad un altro disadattato. Nel frattempo, non avendo niente di meglio da fare, dà fastidio ad altra gente.

No vabeh mi fate morire! XD

View text
  • 1 ora fa
  • 170

TAXI DRIVER

microrecensioni:

Uno a 26 anni va in un posto e dice “voglio lavorare” e subito gli danno un lavoro. A parte questo elemento di fantascienza, il film segue la storia di uno che, se siete sinceri con voi stessi, riconoscerete essere perfettamente sano di mente.
Magnifico.

View text
  • 1 ora fa
  • 128

JURASSIC PARK - IL MONDO PERDUTO

microrecensioni:

Una bambina idiota, uno col fisico da lanciatore di coriandoli e tre attori non molto famosi vengono mandati da Babbo Natale a dare fastidio ai dinosauri. Tra un buco nella trama e l’altro, siccome gli sceneggiatori erano troppo stanchi, il film diventa King Kong e poi diventa Godzilla.
Comunque è bello perché ci sono i dinosauri.

View text
  • 1 ora fa
  • 28

BLING RING

microrecensioni:

È un film ignobile sotto ogni aspetto tecnico e/o artistico, e Sofia Coppola invece di fare film dovrebbe andare a raccogliere la cicoria sul ciglio della strada per poi rivenderla al mercato a mille lire al mazzetto.
La lentezza di questo film ti mantiene da dietro mentre la trama ti prende a pugni in faccia.
Non lo guardate mai.

View text
  • 1 ora fa
  • 44

MARY POPPINS

microrecensioni:

Una tossica strafatta di acidi e il suo amico spacciatore portano la droga in una famiglia per bene sfruttando i bambini.
Se mandate avanti veloce le parti cantate, restano 20 minuti di film in cui la gente dice perbacco o qualcosa del genere davanti a scenografie fintissime di una Londra abitata soltanto da psicotici.

View text
  • 2 ore fa
  • 66

IL GRANDE GATSBY

microrecensioni:

Quello che ha fatto L’Uomo Ragno è cugino di quella che ha fatto Drive che è segretamente innamorata di quello che ha fatto Titanic che è un cazzaro.
Tutto il film si può riassumere nella frase “Oh minghia zio presentami a tua cuggina che è troppo bbona”.
Che poi, diciamocelo, sembra La Grande Bellezza ambientato negli anni ‘20.

View text
  • 2 ore fa
  • 47
View photo
  • 2 ore fa
  • 89232

Bisogna amarsi, e poi bisogna dirselo, e poi bisogna scriverselo, e poi bisogna baciarsi sulla bocca, sugli occhi, e ovunque.

Victor Hugo (via empiristico)
View quote
  • 2 ore fa
  • 4792
View photo
  • 2 ore fa
View photo
  • 2 ore fa
  • 1
View photo
  • 2 ore fa
  • 743
View photo
  • 2 ore fa
  • 472
x